Piano esecutivo di gestione - piano delle performance
Il P.E.G. è lo strumento attraverso il quale si mettono in evidenza gli obiettivi gestionali per l’esercizio e si definiscono le risorse assegnate per il loro conseguimento. Esso, riprendendo i programmi della relazione previsionale e programmatica, li specifica ulteriormente, ricorrendo ad un’ulteriore gradazione della spesa in centri di costo illustrati con i fattori produttivi.
Pur non essendo obbligatorio per i comuni sotto i 15.000 abitanti, il Comune di Trezzo sull'Adda dal 2004 ha deciso di adottare tale strumento di programmazione per definire in modo più chiaro i compiti, le responsabilità e l’ambito di autonomia relativi ai ruoli previsti nell’organizzazione comunale, ripartire le risorse messe a disposizione sia per la gestione dell’attività consolidata che per il perseguimento degli obiettivi di miglioramento individuati. 
Con decorrenza dall'esercizio finanziario 2013, il D.L. 10 ottobre 2012, n. 174, convertito, con modificazioni, dalla L. 7 dicembre 2012, n. 213 ha introdotto il comma 3 bis dell’art. 169 del D.Lgs. n. 267/2000, aggiunto dall'art. 3, comma 1, lett. g-bis), che così recita: “Il piano esecutivo di gestione è deliberato in coerenza con il bilancio di previsione e con la relazione previsionale e programmatica. Al fine di semplificare i processi di pianificazione gestionale dell'ente, il piano dettagliato degli obiettivi di cui all'articolo 108, comma 1, del presente testo unico e il piano della performance di cui all'articolo 10 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, sono unificati organicamente nel piano esecutivo di gestione”.
Il Piano della performance ed il Piano degli Obiettivi, devono intendersi, per il Comune di Trezzo sull’Adda, l’insieme formato dalla Relazione Previsionale e Programmatica (approvata annualmente dal Consiglio comunale quale allegato al Bilancio di previsione, che individua i programmi ed eventualmente i progetti assegnati alle diverse articolazioni dell’ente, garantendone la compatibilità con le risorse disponibili) e dal Piano esecutivo di gestione (approvato annualmente dalla Giunta, che contiene gli obiettivi e le risorse assegnati ai servizi).